Share on Google+Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter

La cottura al vapore è considerata il metodo di cottura dei cibi più sano in assoluto. La cottura non avviene per mezzo di acqua o di altri liquidi, ma grazie al vapore dell’acqua in ebollizione.
In questo modo i cibi, non venendo in contatto con acqua o olii e grazie alle basse temperature di cottura, mantengono quasi inalterate le loro proprietà nutrizionali e i loro sapori.

La cottura al vapore è perfetta per la preparazione di cibi poco grassi, come pesce, legumi, patate, cereali, e quasi tutti i tipi di ortaggi.

Attrezzi necessari:

  • 1 pentola
  • 1 coperchio
  • un cestello per la cottura a vapore

In commercio esistono molti tipi di prodotti specifici per la cottura a vapore, ma a meno di particolari esigenze, basta acquistare un cestello specifico per questo tipo di cottura e usarlo all’interno di una delle nostre pentole.


Basta seguire alcune semplici regole:

  • versate dell’acqua nella pentola
  • l’acqua non deve toccare il cibo
  • regolate la fiamma a un livello medio basso
  • quando l’acqua bolle sistemate il cibo nel cestello
  • chiudete con il coperchio in modo da mantenere l’ebollizione
  • non fate evaporare completamente l’acqua