Specialità tipica della gastronomia siciliana è un piatto unico, antipasto e contorno.

La caponata è una specialità tipica siciliana fatta prevalentemente con melanzane e condita con pomodoro, sedano, cipolla, olive e capperi, il tutto in salsa agrodolce.
In origine era un piatto unico, oggi si usa prevelentemente come antipasto o contorno.

Di caponate “classiche” in sicilia ne esistono decine, forse centinaia, quindi non stupitevi se questa versione differisce da quella che conoscete o che avete mangiato. L’importante è che sia buona, e questa versione lo è.

Tempo di preparazione: 30 min – Cottura: 60 min

Per 8 persone:

  • 3 melanzane medie sbucciate e tagliate a cubetti di 2 cm
  • 250 gr. di passata di pomodoro
  • 4 cipolle affettate sottili
  • 4 gambi di sedano a dadini di circa 1 cm
  • 35 cl circa di olio d’oliva
  • 80 gr. di capperi di Pantelleria sotto sale lavati
  • 30 gr. di prezzemolo tritato
  • 15 olive nere snocciolate e tritate
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 20 cl aceto di vino rosso
  • 50 gr. di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato fresco
  • 1 peperoncino rosso sminuzzato

In una grande padella scaldate 25 cl di olio extravergine d’oliva e fatevi cuocere a fuoco medio una parte delle melanzane in modo che non si creino più strati.

Mescolate continuamente per circa 10 minuti o finchè le melanzano non saranno dorate e tenere, quindi toglietele dal fuoco e riponetele in una terrina. Cuocete le melanzane rimaste allo stesso modo.

Versate nella padella l’olio rimasto e aggiungete le cipolle. Fatele cuocere per circa 4/5 minuti o finchè non saranno diventate morbide. Aggiungete i pomodori e il sedano e fate cuocere per altri 5 minuti mescolando spesso. Se necessario aggiungere acqua e quando il sedano sarà diventato tenero unite il prezzemolo, le olive, i capperi, i pinoli e le melanzane fritte in precedenza. Amalgamate bene quindi togliete la padella dal fuoco.

In una casseruola fate scaldare l’aceto e lo zucchero e mescolate finchè lo zucchero non si sarà sciolto. Versate il liquido sulle verdure e condite con sale, pepe e peperoncino.

Rimettete la padella sul fuoco fino a fare sobbollire. Coprire quindi con coperchio e fate andare a fuoco basso per circa 20 minuti, se necessario usando uno spargifiamma. Mescolare spesso e se necessario, per evitare che si attacchi, aggiungete un po’ d’acqua. La caponata deve risultare morbida ma non acquosa. Assaggiate e se necessario aggiustate di sale.

Prima di servirla in tavola bisogna farla raffreddare e quindi mettere a riposo per almeno 24 se non 48 ore.

Importa questa ricetta in Gourmet Recipe Manager

  • Piaciuta la Ricetta Caponata siciliana?
    Condividila sul tuo Blog inserendo questo codice:

    <a href="http://www.cookin.it/cucinare/ricetta-413-caponata-siciliana/">Caponata siciliana</a>
Stampa