Share on Google+Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter

Questo piatto (pennette alla creola) l’ho assaggiato anni fa in un ristorante siciliano.
Naturalmente quella che vi propongo non è la ricetta originale dello chef del ristorante, ma la versione che sono riuscita a rendere simile dopo un po’ di tentativi.

Tempo di preparazione: 30 min

Per 4 persone:

  • 300 gr. di pennette
  • 1 cipolla (2 se sono piccole)
  • 5 etti di gamberetti
  • 2 bustine di zafferano
  • 2 cucchiaini di curry
  • vino bianco
  • panna
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

In una padella antiaderente versare l’olio extravergine di oliva e la cipolla tagliata per il soffritto. Quando l’olio è caldo abbassate il fuoco al minimo per far dorare la cipolla.

Riempite una pentola di acqua e mettetela sul fuoco. Nel frattempo tritate il prezzemolo finemente (la quantità dipende dai vostri gusti).

pennette-alla-creola

Quando la cipolla del soffritto è pronta (a fuoco lento almeno 15/20 minuti, se il fuoco è troppo alto la cipolla si brucia) buttateci i gamberetti e spruzzate con un paio di dita di buon vino bianco.

pennette-alla-creola

Fate evaporare il vino (si sente dall’odore quando è totalmente evaporato), quindi aggiungete lo zafferano, il curry e aggiustate di sale.

pennette-alla-creola

Quando i gamberetti sono cotti (occorrono pochi minuti, ve ne accorgete quando l’interno diventa bianco), o meglio quando sono quasi cotti aggiungete la panna, amalgamate bene e dopo altri 30 secondi (o quando la pasta è quasi cotta), spegnete il fuoco.

Scolate la pasta, aggiungetela alla creola in padella sempre a fuoco basso, aggiungete il prezzemolo, spegnete e servite in tavola.