Share on Google+Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on Twitter

Avete presente le ricette stampigliate sulle scatole di alcuni prodotti, quelle in cui il produttore fornisce una ricetta “consigliata”?
Provarle almeno una volta non costa nulla e se non sono malaccio si possono rifare con qualche personalizzazione.
È il caso di questi biscotti che il produttore ha chiamato Pasta frolla Ovis Mollis.

Tempo di preparazione: 15 min. più cottura in forno.

Per 1/2 chilo circa di biscotti:

  • 4 tuorli sodi
  • 125 gr di farina
  • 125 gr di fecola di patate
  • 150 gr di burro
  • 75 gr di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • scorza grattugiata di mezzo limone (facoltativo)
  • cioccolato fondente (facoltativo)

Mettete i tuorli sodi in una ciotola.
Schiacciateli con una forchetta, unite la farina, la fecola di patate e il burro freddo fatto a piccoli pezzi e impastare; poi aggiungete lo zucchero a velo e la vanillina, un pizzico di sale (se piace anche la scorza di limone) e impastate fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.

biscotti-pasta-frolla-01-impasto

Con della pellicola trasparente per alimenti formate una sorta di “salamino” e lasciate riposare in freezer almeno 1 ora e mezza.

biscotti-pasta-frolla-02-salamotto

Tirate fuori dal freezer il salamino di pasta, rimuovete la pellicola e tagliate la pasta in fette da 1 cm. scarso.

biscotti-pasta-frolla-03-fette

In alternativa al “salamino” potete mettete l’impasto in una tasca da pasticceria con bocchetta a stella media e formare i biscotti direttamente sulla carta da forno, leggermente distanziati tra loro.

Cuocete in forno a 170° per 10/12 minuti. Si devono solo leggermente dorare.
Fateli raffreddare per bene prima di maneggiarli o si sfaldano tutti.
Una volta raffreddati cospargeteli di zucchero a velo oppure immergeteli per metà nel cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.
Si conservano benissimo chiusi in una scatola di latta per 4/5 giorni.